partite di dicembre

Under 16

ARBOR – EAGLES 64-78 (14-17) (31-33) (47-55)

Bonizzi, Soprani 2, Rabbi 12, Iotti 17, Artoni, Re 10, Turrini, Covri 2, Davoli 4, Poma 18, Bolondi 9, Cavazzoni 4.All. Iori

Dopo 25′ di sofferenza, soprattutto con una difesa poco attenta e spesso attacchi frenetici, gli aquilotti iniziano a tenere gli avversari con maggior diligenza. Da quel momento costruiscono un vantaggio che porta al referto rosa.

Under 14

EAGLES – MEDOLLA 91-51 (21-6) (50-18) (69-30)

Re A. 14, Capuozzo 6, Manzini 4, Verdi 11, De Filippis 4, Negri 17, Bertinelli 8, Pasotti 15, Beghi, Re D. 8, Piccoli 2, Boni 2.All. Iori e Bellucci

Partita in cui fin da subito gli Eagles mostrano di avere una marcia in più, prendendo già dal primo quarto un bel vantaggio. Muovendo la palla e penetrando nei momenti giusti ha permesso di mitigare la differenza fisica a nostro svantaggio. Lo scarto creato nel primo quarto è stato mantenuto e aumentato nei tempi successivi, permettendo di portare a casa il foglio rosa.

Under 19

Eagles Riva del Po – pall.medolla : 66-61 dts

Eagles Riva del Po : Bellucci 10, Artoni 18, Rossi , Bolondi 3, Beghi n.e.,Occelli cap.8 , Capiluppi n.e., Miad 9, Rama ,Tagliati , Caramaschi 7, Dall’amico 11 .Coach Masoni

Ritornano in casa e ritornano alla vittoria gli aquilotti ottimamente guidati dal vice Masoni, che per l’occasione era in panchina come head coach.Partita che gli ospiti hanno il merito di non uscirne mai e di trascinare i “bianchi” di casa all’overtime per averne la meglio.Ora testa alla trasferta di scandiano dove si proverà a sfatare il tabù trasferta. MVP : Artoni

PROMOZIONE

NAZARENO CARPI – U.S. AQUILA LUZZARA 54-71 (14-20) (23-35) (35-58)

Carpi: Ferrari 2, Manzini 3, Righi 3, Bardelli 16, Guandalini 2, Termanini 4, Beltrami M. 6, Canevazzi, Bonfiglioli, Beltrami P. 10, Prampolini, Rizzo 8. All. Barberis

Luzzara: Gandellini 2, Belletti 4, Iotti, Pellegrini L. 11, Corradini, Bertolini, Simonazzi 11, Magnanini 6, Pellegrini C. 12, Balasso 14, Terzi 11. All. Iori Vice Melli

Arbitri: Marino e Schiavi

Successo netto per gli Eagles che si sbloccano in trasferta contro Nazareno Carpi, ottenendo il primo successo esterno stagionale. Gli aquilotti si presentano con qualche assenza e acciacco, ma nonostante questo l’approccio alla partita è di grande intensità. Pronti, via e subito un parziale di 10-0 nei primi 4 minuti, con un ottimo Terzi a guidare l’offensiva bianco verde. Nazareno prova a riassestarsi giocando la carta della zona, riuscendo così a limitare l’attacco luzzarese e a rimanere a contatto. (14-20) Nella seconda frazione l’intensità difensiva degli aquilotti non cala, con Nazareno che trova ossigeno solo dalla lunetta. In questo modo, seppur con percentuali leggermente più scarse dei 10 minuti precedenti, il vantaggio ospite aumenta. (23-35) Al rientro dall’intervallo gli Eagles schiacciano ulteriormente il piede sull’acceleratore dando lo strappo decisivo al match. La truppa dei coach Iori e Melli con un attacco fluido e la solita difesa rocciosa, scappa sul +23 al termine della terza frazione. (35-58) L’ultimo quarto è di pura amministrazione, con l’occasione per qualche giovane aquilotto di mettersi in mostra. Da segnalare infatti, l’esordio per il classe 2006 Iotti, e i primi punti in promozione per Gandellini (2005). Questi vanno ad aggiungersi alla lista di giovani esordienti bianco verdi visti nei precedenti match, Caramaschi e Dall’amico (2004), che testimoniano l’attenzione e l’importanza del nostro settore giovanile. Termina così 54-71, il primo successo stagionale esterno per gli Eagles, che controllano il match dall’inizio alla fine senza patemi, a seguito di un’ottima prestazione di squadra.

Under 19

Pall. Scandiano 2012- eagles Riva del Po : 50-71Eagles Riva del Po:Bellucci 4,Artoni 9,Albano 22,Bolondi 15,Miad 5,Guerrini 7,Galloni 6,Rama 1,Dall’amico cap. 2,Pasini n.e. Coach Melli

Prima vittoria in trasferta x gli aquilotti che espugnano scandiano.Partita a senso unico condotta dagli ospiti dall’inizio alla fine, nonostante le contromisure che i padroni di casa hanno cercato di attuare.

MVP : Guerrini

Under 15

MEDOLLA – EAGLES 60-55 (13-12) (29-30) (45-40)

Re, Pasotti 4, Bosi 19, Fuschillo 10, Baraldi, Ziu 18, Potenza 4, Lugari, Cattini, Ferrarini, Beghi.All. Iori

Altra partita lottata ma purtroppo persa. I nostri ragazzi partono un po’ contratti, ma scaldando i motori tornano decisamente in partita arrivando anche a +5 a 2′ dal termine dell’intervallo lungo. Nel terzo periodo un mini break dei padroni di casa ci porta sotto di 5/6 punti che non riusciremo più a recuperare.

Under 14

MIRANDOLA – EAGLES 40-75 (9-23) (16-44) (30-61)

Re A. 6, Capuozzo 6, Manzini 2, Verdi 6, De Filippis 4, Bertinelli 6, Angeli 4, Campari 10, Pasotti 15, Re D. 8, Zanardi 4, Brioni 4.All. Iori

Inizio sostanzioso degli aquilotti che con un bel parziale mettono subito una buona differenza per poter gestire il resto della contesa.

Under 16

PIACENZA – EAGLES 50-78 (12-31) (17-52) (20-68)

Bonizzi 1, Rabbi 13, Iotti 20, Artoni 3, Simonazzi 2, Re 6, Turrini 4, Covri, Davoli, Poma 6, Bolondi 14, Cavazzoni 9.All. Iori

Un primo quarto da 31-12 indica la strada del match.Il 52 -17 dell’intervallo lungo non fa che rimarcare la buona circolazione e giornata dei nostri ragazzi.

Under 13

Eagles 104 Scandiano 18

Boni 30, Pontoni 17, Nisar 6, Brioni 8, Zanardi 17, Piccoli 14, Guastalla 12, Maramotti, Binacchi, Corradini.All. Artoni

Non si ferma la marcia degli under 13, grazie ad una partita solida sui due lati del campo.

Promozione

US REGGIO – US AQUILA LUZZARA 60-94 (19-24) (34-50) (46-72)

US REGGIO Bernini, Nassisi N, Bonini, Ferri 8, Nassisi R, Montanari 6, Verzellesi 6, Valli 4, Rosati 2, Ceriali 6, Fontanesi 8, Braglia 20. All.Guglielmi Vice Bartolini

LUZZARA: Belletti 4, Altomani, Pellegrini L. 8, Bertolini 3, Simonazzi 12, Caramaschi, Magnanini 11, Sereni 2, Pellegrini C. 10, Balasso 28, Terzi 16. All. Iori Vice Melli

Arbitri: Bonini, Bertoldi

Nuovo successo per gli Eagles che espugnano il pala reverberi sconfiggendo nettamente U.s Reggio Emilia. Nonostante un avvio sottotono, soprattutto nella metà campo difensiva, gli aquilotti si riprendono subito, prendendo il largo già dalla seconda frazione. (34-50) I padroni di casa si affidano ai punti di Braglia per cercare di rimanere nel match, ma i bianco verdi non si lasciano sorprendere e incrementano ulteriormente il vantaggio, controllando agevolmente sino al termine.Termina 60-94, terzo successo consecutivo per gli Eagles che con un’ottima prestazione di tutti i giocatori scesi in campo, raggiunge il secondo posto in classifica.Da segnalare inoltre, dopo l’esordio nelle scorse partite di diversi under del vivaio, un altro “giovane” prodotto del vivaio che fa il suo esordio stagionale: Roberto Sereni, che dopo anni torna a vestire la casacca luzzarese.

Under 15

MIRANDOLA – EAGLES 53-85 (12-25) (31-41) (44-62)

Negri 4, Pasotti 2, Bosi 17, Fuschillo 15, Baraldi 13, Alfieri 4, Chierici 2, Cattini, Ziu 14, Potenza 10, Lugari 4.

Buon ritmo nel primo quarto, leggero calo nel secondo periodo. Negli ultimi 20′ gli aquilotti tengono il pallino del gioco e chiudono i giochi.

Under 17

Go Basket – Eagles 57-62

Parziali:19-16; 12-23; 9-12; 17-11

Tabellini:Ongari, Mellini 16, Milici, Rapachi, Pedrulini 2, Baraldi, Guerrini 3, Galloni 9, Pasini 15, Panizza 4, Gandellini 13.

Inizio gara in favore di Gobasket, che sfrutta la maggiore stazza sotto canestro su entrambi i lati del campo. Gli ospiti, invece, devono affidarsi alla maggiore velocità e chiudono il quarto sotto di tre punte. Nella seconda frazione gli aquilotti riordinano le idee ed aumentano il ritmo sia in difesa che in attacco. Più veloci nelle rotazioni difensive e colpendo in contropiede, i nostri si portano avanti di otto lunghezze all’intervallo. La ripresa non brilla in termini di ritmo per entrambe le squadre, gli attacchi sono meno precisi e traggono vantaggio le difese, ma i ragazzi della bassa riescono comunque a raggiungere la doppia cifra di vantaggio. I locali sembrano più appannati di Egales che, aggredendo in difesa e continuando a corre in contropiede, ne approfittano, raggiugendo il massimo vantaggio sul 40-57. La truppa di coach Brevini non ci sta e, azione dopo azione, tornano a fare la voce grossa nell’area, rosicchiando punti su punti. Credendo di aver già chiuso la disputa, i nostri ragazzi si appannano e faticano ad arginare le iniziative offensive di Go basket. Gli ultimi minuti sono un mix di tensione, paura ed euforia. Vezzano continua a colpire nel pitturato e i rivieraschi faticano tremendamente in attacco, rimanendo con solo 3 punti di vantaggio. Time out dei locali per cercare un tiro rapido, ma la difesa degli aquilotti rimane attenta concedendo un tiro difficile e, raccogliendo il rimbalzo, subiscono il fallo in situazione di bonus . Si va in lunetta e, con un 2/2 dai tiri liberi, chiudono la partita più ostica fino ad ora affrontato e scrollandosi di dosso il timore della rimonta quasi sfiorata da Go basket. Prossima impegno domenica 19/12 in trasferta contro Scandiano.

Under 15

CORREGGIO – EAGLES 75-45 (22-20) (48-31) (62-38)

Bosi 9, Fuschillo 21, Baraldi 3, Alfieri, Ziu 6, Lugari 6, Ferrarini, Beghi.All. Iori

Partita che sicuramente da fiducia al gruppo under 15. Contro il forte Correggio, teniamo il pallino del gioco per più di un quarto.Un piccolo passaggio a vuoto scava un break importante, ma i ragazzi non demordono e lottano fino alla fine.

Under 14

EAGLES – UNIVERSAL (MO) 29-83 (7-21) (17-39) (21-63)

Re A, Re D, Capuozzo, Manzini, Verdi 2, Negri 16, Bertinelli 4, Romitti, Campari 4, Pasotti 2, Zanardi 1.All. Iori

Nulla da fare e da dire contro i più forti modenesi. I ragazzi partono un po’ intimoriti, probabilmente soggiogati dalle stazze avversarie, ma poi, fino all’ intervallo lungo, reagiscono e tengono botta. Purtroppo negli ultimi 20′ caliamo vistosamente e il divario si amplifica.

Under 15

EAGLES – UNIVERSAL (MO) 45-93 (10-16) (19-42) (31-75)

Re 2, Verdi 8, Bertinelli 2, Fuschillo 17, Baraldi 3, Alfieri, Ziu 11, Lugari, Ferrarini 2.All. Iori

Dopo Correggio altra squadra di buon valore contro cui ci misuriamo. I ragazzi, anche se largamente rimaneggiati, giocano comunque alla pari per più di 10′, e accettano la sfida sul gioco aggressivo e rapido. Viviamo dei momenti di crisi, ma si continuano a vedere buoni sprazzi di gioco.

Under 17

Pall.Scandiano – Eagles 86-58 Parziali: 19-9; 9-20, 30-18, 28-11

Tabellini: Mellini 7, Prisco 3, Milici, Rapachi 3, Pedrulini, Iotti 9, Baraldi 3, Guerrini 3, Galloni 10, Pasini 10, Panizza 4, Gandellini 6.

Prima sconfitta per le Eagles che escono con le ossa rotte dalla trasferta di Scandiano. I locali partono decisamente meglio, arrivando spesso a concludere nel pitturato e concedendo molto poco in difesa. Il parziale di 19-9 ne è il chiaro risultato. Gli aquilotti si trovano spiazzati, ma con pazienza e maggiore lucidità tolgono spazio alle iniziative scandianesi, trasformando le palle recuperate in rapidi contropiedi. Si arriva all’intervallo con la gara in sostanziale equilibrio, con una sola lunghezza per i ragazzi della bassa. Purtroppo da qui in poi incomincia tutta un’altra partita per i bianco verdi. Dopo un primo break da parte di Scandiano, Eagles perde ogni sicurezza: in attacco la palla ristagna, producendo tiri forzati e palle perse, inoltre concede facili contropiedi. La poca fiducia offensiva si rispecchia anche nella metà campo difensiva: I rivieraschi non tengono più l’1c1, le rotazioni difensive scompaiono e i locali fanno la voce grossa a rimbalzo. La sommatoria è un solco profondo nel punteggio, -28 sul tabellone, ma soprattutto nella testa. Reagire agli errori, e un cambio di mentalità, sono le basi da cui ripartire e rialzarsi da questo brutto scivolone.

Under 17

Eagles – LG competitivo 77-63 Parziali: 17-13, 24-28, 20-11, 16-11

Tabellini: Ongari 3, Mellini 6, Prisco 4, Milici 4, Rapachi 3, Pedrulini, Baraldi 2, Guerrini 4, Galloni 10, Pasini 16, Panizza 2, Gandellini 21.

Tornano alla vittoria gli Eagles contro una Castelnovo Monti in partita fino agli ultimi giri di lancette, portando a casa il sesto foglio rosa della stagione. Partenza un po’ bloccata per entrambe le squadre, che raccolgono punti più per demeriti delle difese che per la qualità degli attacchi. È, però, la compagine casalinga a mettere il muso avanti di due possessi al temine del primo quarto. Seconda frazione di tutt’altro stampo: Eagles alza la qualità della circolazione di palla e la velocità sui tagli, costruendo tiri migliori. Tuttavia anche i montanari ne approfittano, bucando ripetutamente la difesa dal palleggio e colpendo dalla lunga distanza. Pausa lunga con punteggio in perfetta parità. Nella ripresa i locali continuano a arrivare al ferro, bravi nel trovare gli spazi giusti grazie al movimento senza palla. LG competition fatica a battere la prima linea difensiva dei bianco verdi, trovando solo punti da oltre l’arco. Ultimi 10 minuti dove Castelnovo prova il tutto per tutto cercare di accorciare le distanze, ma si sbilancia troppo concedendo le ripartenze a campo aperto degli aquilotti. Con due triple negli ultimi minuti, e i tiri liberi, Eagles chiude la disputa sul 77-63. Prova nel complesso non brillante, ma comunque importante dopo l’ultima uscita; per chiudere l’anno in maniera positiva in visita del primo impegno del 2022 a Magreta il 09.01.